Gilbert K. Chesterton: grandezza e attualità di uno scrittore cattolico

di Fabio Trevisan

Nel terzo capitolo del saggio: “Ciò che non va nel mondo” del 1910, Chesterton descriveva le caratteristiche della neo-ipocrisia: “L’ipocrita di oggi è una persona i cui scopi sono in tutto e per tutto religiosi, ma finge che siano mondani e pratici”. Si sente dire spesso, anche oggi, che è necessario adattarsi alle nuove esigenze; si ripete con insistenza che bisogna accompagnare, mettersi in cammino con l’altro; insomma, si finge che gli scopi siano mondani e pratici, esattame

Continua a leggere http://ilsigillonews.blogspot.com/2015/10/gilbert-k-chesterton-grandezza-e.html

Su questo sito utilizziamo cookies per gestire la navigazione. Cliccando ok o continuando a navigare ne accetti l'utilizzo. European Law