• fotopalermo2
    Troverai tante notizie per vivere al meglio la città scoprendo cultura, eventi, storia e natura
  • cattedrale
    Segui ViverePalermo.it, ogni giorno notizie selezionate per te e tante informazioni utili!
  • fotopalermo1
    Se vuoi collaborare con noi contattaci subito!

Mondello

Mondello è una delle più note località baneari della città di Palermo, raggiungibile da varie direzioni, ma sicuramente la scelta più "tradizionale" è attraverso il Parco della Favorita, una grande area naturale alberata creata come riserva di caccia da Ferdinando III di Borbone. Mondello è una località conosciuta in tutto il mondo e pertanto molto frequentata dai turisti nella bella stagione, ma i palermitani non perdono occasione per concedersi una passeggiata nel litorale, magari direttamente sulla spiaggia, anche nel periodo invernale, approfittando delle giornate in cui la colonnina di mercurio supera i 20 gradi (e anche durante i mesi più rigidi non mancano). Originariamente era una borgata di pescatori; rimase zona paludosa fino al 1891, in seguito iniziò una grande bonifica per opera del Principe Lanza di Scalea, senatore del regno. Nel 1910, un atto di concessione alla società belga Les Tramways de Palerme, tramite cui si concedevano 280 ettari di terreno per la costruzione di uno stabilimento balneare e servizi al pubblico ne decretò la trasformazione in una località dedicata a chi ama il mare . Successivamente alla bonifica, nella prima metà del Novecento diventa una residenza estiva per i nobili e i signori di Palermo, grazie all’apporto architettonico e decorativo dei più grandi architetti del momento, che realizzano numerose ville liberty, presenti ancora oggi affacciate sulla costa denotando l’elitè culturale e raffinata del periodo più fiorente della città. Dal punto di vista climatico Mondello è un luogo particolarmente indicato per chi ama godere dello splendido mare siciliano, poichè già a partire dal mese di Marzo è spesso possibile fare una rilassante nuotata, magari approfittando di una giornata di "scirocco" (vento caldo proveniente da sud-est) e del mare calmo tipico del piccolo golfo. Il nostro partner In Itinera Atelier B&B offre un'ottima posizione raggiungere Mondello poichè la fermata della navetta è sita proprio di fronte l'ingresso, inoltre con il comodo byke sharing sarà possibile raggiungere l'ingresso del Parco della Favorita in 10 minuti semplicemente percorrendo la pista ciclabile di via Libertà.

Giardino Inglese

Il Giardino Inglese rappresenta oggi uno tra i più importanti parchi cittadini, un'autentica oasi dove è possibile rilassarsi e magari far trascorrere qualche ora di gioco ai bambini tra alberi e fontane. Il Giardino Inglese nasce nell'800 come progetto di abbellimento del viale della Libertà imitando i boulevard francesi, rispondendo alle richieste che la cultura urbanistica del tempo promuoveva. Il progetto rispecchiava i canoni architettonici dei giardini all'inglese e fu firmato da G.B. Basile (padre del più famoso Ernesto) nel 1851, e fu ulteriormente arricchito dall'inserimento di sculture e monumenti dedicati ad illustri dell'epoca. Il parco è realizzato con l'obiettivo di trarre ispirazione dai "Giardini delle delizie" legati alla cultura araba, e il risultato è una superba unione di fontane, archi e collinette immersi nella vegetazione studiata e scelta con grande cura, sicuramente suggestivo il laghetto artificiale che reca una scultura del Rutelli denominata: "bambini che giocano tra gli scogli. Oggi il Giardino Inglese integra anche un parco divertimenti per bambini con alcune giostre, e una pista di pattinaggio su ruote che viene spesso trasformata in pista per pattinaggio su ghiaccio durante il periodo natalizio. Per la visita della città ViverePalermo.it consiglia il B&B In Itinera Atelier, grazie alla perfetta posizione in piena via Libertà a soli 300 metri dal Giardino Inglese.

Villa Zito

Il primo articolo che vogliamo pubblicare sulla nuova area tematica "Conoscere Palermo" è legato a Villa Zito, un nuovo luogo di interesse turistico ubicato in pieno centro città inaugurato il 20 Giugno 2015 alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.  Villa Zito è oggi una delle più belle pinacoteche di Palermo e la sua valorizzazione si inserisce nel più ampio progetto di incremento dell'offerta culturale della città.

Leggi tutto...

Cerca sul sito

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Ricevi le news

Guida turistica Palermo

guidapalermo

Su questo sito utilizziamo cookies per gestire la navigazione. Cliccando ok o continuando a navigare ne accetti l'utilizzo. European Law